Interviste

QUALI SONO LE ATTIVITÀ CHE GLI IMPRENDITORI
NON SANNO DI POTER DELEGARE?

Un giorno ricevo una email di Daniele Besana di WP-OK in cui mi invita a rispondere alla domanda QUALI SONO LE ATTIVITÀ CHE GLI IMPRENDITORI NON SANNO DI POTER DELEGARE?
Ammetto che di getto ho scritto un articolo da 1146 parole, ma in realtà dovevo restare sulle 500 parole, per dare naturalmente spazio anche alle altre nove assistenti virtuali. L’ho limato con pazienza e gliel’ho spedito.
Finalmente è uscito l’articolo completo di Daniele e posso condividerlo qui per voi sul mio blog.

Tanti imprenditori sono ancorati ad una visione tradizionale del lavoro, dove la presenza fisica della segretaria deve essere nell’ufficio accanto. La buona notizia è che da vent’anni nel mondo si parla di assistenza virtuale. Nulla a che vedere con assistesti famose come Alexa, Siri, Cortana.

In anni alquanto recenti per il mercato italiano, è innegabile che l’assistente virtuale sia una delle idee imprenditoriali di successo, che sta posizionandosi nel tessuto delle professioni per il web, a pieno diritto.

L’assistente virtuale, detta anche online business manager, è un nuovo sostegno da remoto che ti aiuta a fare soldi, a prosperare e a vivere la vita da imprenditore in modo organizzato e felice.

È una libera professionista a tutti gli effetti, che sta dando una nuova dinamica al mercato e al mondo del business online. Lavora da remoto, nel rispetto della privacy dei clienti, con orari flessibili, specializzata, nello svolgere mansioni molto variegate, sia classiche, che quelle inerenti i social, il web marketing, il project management, a volte anche in più lingue.

Vantaggi che si hanno dalla collaborazione con una AV

È innegabile, che una volta superato l’ostacolo mentale della delega, che viene vissuto come una perdita di potere, da lì in poi ci possono essere tanti benefici insperati.

Il primo fra tutti è che per l’imprenditore, sembra che le giornate si siano allungate, perché ha più tempo per dedicarsi al focus che gli porta reddito. A quel punto può dedicare più tempo ai clienti già acquisiti e può valutare di attrarne nuovi.
C’è anche un aspetto importante che riguarda la convenienza nel contrattare i servizi di una segretaria online: si evitano tutte quelle spese inevitabili come il consulente del lavoro, le spese per affitto ufficio e utenze, la malattia, le ferie, permessi.

Ecco il problema: come è con la maggior parte delle cose nella vita, non comprendi tutti i benefici, che sono molti di più, fino a quando non lo provi davvero questo tipo di collaborazione moderna.

Qui il link https://wp-ok.it/assistente-virtuale-cosa-delegare/ per leggere l’intero articolo di Daniele, in cui troverai molte informazioni utili.
Sono davvero orgogliosa di aver dato il mio contributo!